Quanto sei green? Cinque trucchi per rendere il tuo ristorante più sostenibile!

Cibo, energia, materiali, clienti e rifiuti: quali sono gli elementi fondamentali per ridurre gli sprechi nel tuo ristorante e renderlo più green? Ecco la nostra guida a una ristorazione sostenibile!

Chi ha seguito gli ultimi dibattiti in tema di ristorazione sa bene quanto la “questione green” sia diventata fondamentale nel pensare il futuro del food e dei nuovi locali. Sprechi di energia e di cibo, sono all’ordine del giorno, ma non solo. Quali sono i cinque elementi su cui lavorare per una ristorazione sostenibile?

Ecco i consigli del nostro team e di Raffaella Ghislandi, consulente della ristorazione.

ristorazione sostenibile, consulenza

Ristorazione sostenibile: attenzione al cibo, sempre e comunque

Partiamo dall’elemento centrale di ogni attività di ristorazione: il cibo. Non basta, infatti, assicurarsi che le materie prime utilizzate siano fresche e gustose, ma anche che siano prodotte in una maniera quanto più possibile sostenibile. Sì, perché a volte anche i prodotti più freschi possono essere coltivati utilizzando sostanze chimiche o essere trasportati su camion altamente inquinanti.

Da agenzia di consulenza nella ristorazione il nostro consiglio è uno: comprate solo prodotti locali e organici! Non vi preoccupate del prezzo: se è vero che il cibo organico sembra più costoso delle sue alternative, i nostri professionisti vi guideranno nella ricerca degli ingredienti stagionali adatti al vostro food cost.

Un’altra idea? Costruire, laddove possibile, il vostro piccolo orto organico. Vi aiuterà nella creazione dei vostri piatti e rappresenterà un elemento molto efficace per attirare nuovi clienti (possibilmente green) nel vostro locale!

ristorazione sostenibile, consulenza

Ristoranti green: non sprecare energie!

Non parliamo solo di quella fisica e mentale, ma sopratutto di quella elettrica e idroelettrica! Diminuire i consumi di luce e acqua fa bene al pianeta e al tuo portafoglio e rappresenta uno step fondamentale per trasformare il vostro locale in un ristorante sostenibile! Qualche consiglio? Assicuratevi di utilizzare solo lampadine a basso consumo, spegnete sempre i macchinari quando non sono in uso e occupatevi della loro manutenzione con regolarità!

ristorazione sostenibile, consulenza

Ristorazione sostenibile: un occhio di riguardo ai materiali che utilizzate!

Sembra un dato di minore importanza, ma non lo è. Pensate solo al fatto che un singolo ristorante green può salvare ben 20.000 alberi l’anno! Come partecipare al cambiamento? Anzitutto, identificate i materiali che vi circondano. Parliamo di arredamenti ma non solo: le buste che date ai clienti per il cibo “take away” sono biodegradabili? I tovaglioli che date ai clienti possono essere lavati e riutilizzati? Ma non solo: ponete una particolare attenzione ai saponi privi di elementi chimici dannosi e iniziate a valutare di sostituire lo scarico del bagno con uno a doppio pulsante.

Questi piccoli cambiamenti vi aiuteranno a migliorare drasticamente il vostro locale e avvicinarvi a una ristorazione sostenibile in poco tempo.

ristorazione sostenibile, consulenza

Ristoranti green: fatevi aiutare dalla vostra clientela

Coinvolgere la clientela nel vostro impegno green vi aiuterà a mantenere alto il livello di sostenibilità del vostro ristorante e contribuirà a promuovere il vostro business e a raggiungere una nuova fetta di clientela.

Secondo studi recenti, infatti, l’attenzione alla sostenibilità è uno degli aspetti più importanti in fatto di cibo e consumo: mostrarvi attivi e partecipi regalerà alla vostra attività un’immagine affidabile e friendly, contribuendo alla crescita del vostro business.

Dalla promozione al coinvolgimento: oltre a informare la vostra clientela cercate di renderla partecipe. Un buon esempio? I contenitori per la raccolta differenziata grazie ai quali i vostri clienti potranno aiutarvi nello smistamento dei rifiuti e contribuire alla vostra causa!

ristorazione sostenibile, consulenza

 

Ristorazione sostenibile: il problema dei rifiuti

Tanto cibo, tanti rifiuti. Ogni ristoratore con un’attività che lavora molto lo sa bene: la produzione di rifiuti quotidiana è davvero alta. Uno dei passaggi della nostra consulenza food & beverage per attività sostenibili comprende anche la riduzione della quantità di spazzatura prodotta.

Il processo per migliorare questo aspetto può essere molto complesso, ma oggi ci limiteremo a darvi dei consigli pratici e facili da mettere in atto… da oggi!

Monitorate il cibo nei piatti che servite e regolate la generosità delle porzioni a seconda delle abitudini dei vostri clienti: il cibo è molto buono ma i clienti non riescono mai a finirlo e sono costretti a lasciarlo nel piatto? Optate per porzioni più piccole o doggy bag (rigorosamente in materiali bio degradabili). Un altro metodo può essere anche quello di utilizzare gli ingredienti presenti in cucina in ogni loro parte: come gli scarti di verdure e carni per fare un ottimo brodo e, ultimo ma non per importanza, regalare alle persone meno fortunate i resti della giornata!

Cosa ne pensate di queste soluzioni quotidiane per una ristorazione sostenibile? Se siete interessati ad approfondire l’argomento e valorizzare l’aspetto green della vostra attività non esitate a contattarci!

SCOPRI I NOSTRI SERVIZI